Blog: http://giorgiomaria.ilcannocchiale.it

libri digitali

su lemonde 2 di questa settimana addirittura la copertina è dedicata al "livre numérique", come lo chiamano loro, anche conosciuto come "e-book reader" o "lettore di libri digitali".

in italia se ne parla poco, credo di essere uno dei pochissimi a possedere l'iliad, uno dei lettori tecnologicamente più avanzati. spero possa presto diffondersi un po' in tutto il mondo, dato che ne guadagnerebbe in primis l'ambiente: niente più carta stampata, solo pdf, doc, etc.etc.

di certo, almeno tra gli internauti il fenomeno è abbastanza noto:  a testimonianza di ciò, l'alto numero di visite ai blog che parlano ad esempio di "kindler" di amazon o del "sony reader", ma anche le numerose aste su ebay grazie alle quali sempre più gente si aggiudica uno di questi meravigliosi lettori.

già, perché per ora sono esclusivi del mercato statunitense, a parte qualche rara eccezione come l'iliad, acquistabile anche in italia da simplicissimus.com mi sembra, e a qualche altro lettore della concorrenza (in francia e in corea vanno abbastanza bene, ad esempio).

ad essere sincero, il mio lettore lo uso quasi esclusivamente per i pdf: sono abbonato a le monde online, e finalmente lo posso leggere senza stare davanti al pc, semplicemente salvandolo in una penna usb. so che esiste una vasta scelta di romanzi, saggi etc. scaricabili comodamente con la rete wireless, ma ancora non ne ho fatto uso.

peccato che per ora resti un mercato decisamente di nicchia.

Pubblicato il 15/2/2008 alle 19.46 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web